Dolore

La circoncisione fa male?

doloreLa procedura chirurgica ovviamente è eseguita in anestesia e quindi il paziente non sente alcun dolore durante l’ operazione. La tecnica laser impiegata dal dott. Pallaoro è particolarmente precisa e mini invasiva tanto da permettere al paziente di tornare a casa quasi subito dopo l’intervento. Nelle prime ore dopo la circoncisione si ha l’effetto analgesia sulla zona interessata, un po’ come avviene dal dentista. La parte operata è insensibile per alcune ore. Subito dopo è possibile che si senta un minimo di dolore. questo è totalmente controllabile con i farmaci antidolorifici comunemente assunti per un semplice mal di testa.

Il problema della circoncisione è invece legata al fattore sensibilità del glande. Questa zona è stata “protetta” dal prepuzio fino a prima della rimozione dello stesso e quindi non è abituata alla frizione che avviene con le biancheria intima o il pigiama. Questa sensazione di disagio per il contatto della mucosa del glande con l’ esterno durerà  anche un paio di settimane finché la stessa diventerà più spessa e meno sensibile alla stimolazione leggera da contatto.

Questo sfregamento per i pazienti adulti è un disagio anche fastidioso ma assolutamente superabile. Nei pazienti in età pediatrica è possibile che lo sfregamento possa stressare il post operatorio del bambino.

Anche se non si sentirà dolore, il paziente dovrà attenersi alle prescrizioni post operatorie impartite dal chirurgo per evitare l’insorgenza di complicazioni post operatorie e/o la formazione di una cicatrice inestetica.