Anestesia

Circoncisione in anestesia locale

anestesia-localeLa procedura chirurgica viene eseguita in anestesia locale. Si tratta d’ infiltrazione di anestetico locale direttamente nella zona interessata all’ incisione. L’ anestesia locale è molto meno invasiva di quella generale e consente una ripresa post operatoria molto veloce. Quando il paziente è in età pediatrica oppure è molto emotivo si potrà procedere con una sedazione intravenosa per renderlo meno vigile durante l’atto chirurgico. Questa tecnica farmacologica permette di addormentare il paziente senza disturbare l’autonomia respiratoria del paziente. In altre parole non è necessario intubare il paziente.

Per eseguire l’ anestesia locale viene impiegata la mepivacaina con epinefrina. Si tratta di un anestetico locale accompagnato da una vasocostrittore. Ciò permette all’ anestesista di eliminare il dolore durante l’intervento e di ridurre l’afflusso di sangue nella zona interessata per un periodo di tempo limitato.